Italo Tempera, il ricercatore di Latina che ha scoperto un potenziale target per il trattamento di tumori gastrici

131

PHILADELPHIA, USA – I ricercatori del Wistar Institute, equipe di scienziati guidati da Italo Tempera, noto studioso e Professore universitario negli USA originario però di Latina, hanno pubblicato i progressi ottenuti nel loro lavoro sulla rivista mBio. Risultati strabilianti nel campo della ricerca contro le malattie tumorali legate all’apparato gastrico associate al virus Epstein-Barr; il Professore e il suo equipe di scienziati hanno individuato un potenziale target utile a dei futuri trattamenti di prevenzione e cura di queste forme tumorali.

Lo studio di Italo Tempera e dei suoi collaboratori dimostra che un composto epigeneticamente attivo chiamato decitabina altera il genoma dell’EBVaGC modificando epigeneticamente il DNA del tumore – una scoperta che offre una prospettiva per un nuovo approccio al trattamento dell’EBVaGC.

“Quello che abbiamo identificato è essenzialmente un pulsante di autodistruzione all’interno di questo tipo di cancro, e il nostro articolo mostra che abbiamo capito come attivarne la detonazione”, ha specificato il Prof. Tempera. “Normalmente, un virus latente che si riattiva e inizia a uccidere le cellule è da considerarsi come un prospetto negativo. Ma riaccendendo il processo litico virale in queste cellule tumorali, grazie alla segnalazione epigenetica, facciamo in modo che il virus uccida le cellule tumorali di cui è responsabile”.

L’importanza degli studi e della ricerca, svolti dal Prof. Tempera lontano dall’Italia, in cooperazione con l’istituto americano Wistar Institute, dimostra come la pro-attività di ricerca sia essenziale per sviluppare nuovi sistemi di approccio a condizioni di malattie gravi. L’apertura verso possibili trattamenti per il cancro offre una speranza per chi ne soffre.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.