La Ferrari riparte dal Mugello

28
Foto da "Automotore.it"

Al via il Gran Premio nello storico tracciato toscano, dove per la prima volta arriva la Formula 1.Dopo il flop di Monza, la Ferrari è pronta a riscattarsi al Gran Premio del Mugello, in programma da venerdì 11 a domenica 13 settembre.

Torna il pubblico:

Tornano ad essere presenti anche gli spettatori, rigorosamente distanziati e muniti di mascherine. La polemica iniziale sui prezzi dei biglietti, che partivano da 700 euro, ha indotto gli organizzatori e il Circuito del Mugello a rivedere il listino, scontando i tickets in tutti i settori del 50%.

Voglia di riscatto:

La Ferrari è pronta a dare spettacolo. Per la casa di Maranello si tratta del 1000° Gran Premio in Formula 1, una importante occasione di riscatto dopo il fallimentare GP di Monza.

L’annata per la Ferrari non è positiva. I due piloti, Leclerc e Vettel, si trovano rispettivamente in settima e tredicesima posizione in classifica piloti; mentre in classifica costruttori il Cavallino è solo sesto, addirittura con 120 punti di ritardo rispetto alla Mercedes, prima.

Una nuova livrea:

Per l’occasione le due monoposto Ferrari saranno decorate con una livrea dedicata, la 1000GP, pensata per l’occasione dall’artista romano Patrizio Evangelisti. La nuova livrea onora la mitica 125 F1, la prima Ferrari a gareggiare in un GP di Formula 1.

Il Mugello è l’occasione per cambiare la stagione. L’aspettativa è alta per la Ferrari.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.