LATINA – La Questura di Latina mette a disposzione un servizio per segnalere le violenze domestiche tramite l’app Youpol. La Polizia di Stato si adegua ai tempi che corrono e lancia la nuova Youpol: si tratta di un’applicazione per cellulare con cui i cittadini possono segnalare i reati di violenza domestica.

Se l’emergenza Coronavirus ha di fatto svuotato le strade e ridotto gli episodi di delinquenza in luoghi pubblici, di certo non ha posto un freno ai tantissimi episodi di violenza che si verificano all’interno delle mura domestiche.

L’iniziativa è volta allo stesso tempo a semplificare l’attività di denuncia e ad incoraggiare chi, come spesso accade, evita di segnalare per paura di ritorsioni o motivazioni simili.

L’app, installabile su qualsiasi smartphone o tablet con sistema operativo IOS o Android,  dà la possibilità di trasmettere in tempo reale immagini e messaggi alle forze dell’ordine. Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, non c’è dunque bisogno di specificare da dove provengono, e possono avvenire anche in forma anonima. A segnalare possono essere, ovviamente, anche testimoni indiretti di episodi di violenza, come ad esempio i vicini di casa.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteColetta vara il tavolo strategico per il ‘Patto per Latina’ invitando Consiglieri Regionali, Parlamentari ed Eurodeputati. Le Lega però chiede che confronto parta dal Consiglio Comunale
Articolo successivoLatina dice addio a Ferdinando Di Lorenzo, se ne va un altro pezzo della storia del commercio cittadino