LATINA – Arriva la condanna a due anni con sospensione della pena per Manuel Nardone, 20enne di Latina, arrestato un anno fa per detenzione di stupefacenti e armi nella su abitazione. Ieri è apparso davanti al giudice Giorgia Castriota e l’imputato ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato. Il pm aveva chiesto la condanna a cinque anni e quattro mesi mentre la difsa dell’avvocato Giancarlo Vitelli ha cercato una riduzione a due anni.

Un anno fa l’arrestato era stato ferato alla guida di una Smart Fortwo e alla vista dei poliziotti aveva mostrato segni di nervosismo. Nel corso di un controllo più approfondito sono stati trovati 14 grammi di hashish in tasca e sette panetti di hashish nella sua casa, marijuana e 2100 euro in contanti. Erano stati trovati inoltre dieci candelotti di esplosivo. In un’altra stanza la Polizia aveva rinvenuto anche materiale utile al confezionamento delle dosi quali bilancini di precisione, forbici, tritaerba, macchinari per creare il sottovuoto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRoberto Costantini, poeta formiano premiato a Torino parteciperà alla Fiera internazionale della piccola e media editoria “Più libri Più liberi”
Articolo successivoLeonardo, il sindaco Salvetti e l’assessore Simoncini hanno incontrato i rappresentati dei lavoratori