Lazio, presentazione Bilancio Previsione e Legge di Stabilità 2024

33

Nella sala Tevere della Regione  il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, e l’assessore al Bilancio, Giancarlo Righini, hanno illustrato il Bilancio di previsione finanziario 2024-2026 e la proposta di Legge di stabilità 2024. Erano presenti Antonello Aurigemma, presidente del Consiglio regionale, e Marco Bertucci, presidente della commissione Bilancio.

Con una variazione di bilancio per gli anni 2023, 2024, 2025 in attuazione di un cronoprogramma di esigibilità, relativa al capitolo di spesa e al fondo pluriennale  vincolato per spese correnti.

Prendendo atto della proposta di determinazione dirigenziale  del 17 novembre 2023, adottata dalla Direzione regionale “Affari istituzionali e personale”, Area “Attuazione delle politiche per il rafforzamento amministrativo-relazioni sindacali”. Considerato che con la citata proposta di determinazione dirigenziale n. 45267/2023 la Direzione regionale “Affari istituzionali e personale”, Area “Attuazione delle politiche per il rafforzamento amministrativo-relazioni sindacali” ha rimodulato a valere sul bilancio annuale e pluriennale

Considerando che la citata proposta di determinazione dirigenziale  è stata verificata contabilmente dalla competente struttura dell’Area “Ragioneria” e considerando che, nel rispetto della disciplina in materia di fondo pluriennale vincolato  e delle modalità operative per la gestione del bilancio regionale 2023-2025, di cui alla nota del Direttore generale,  e a seguito del cronoprogramma di esigibilità della spesa di cui alla proposta di determinazione dirigenziale, è necessario provvedere per le annualità 2023, 2024, 2025 e 2026 alla variazione di bilancio in relazione al capitolo di spesa, precisando che le variazioni afferenti l’annualità 2026 saranno effettuate a valere sul prossimo bilancio di previsione 2024-2026.

Considerando necessario provvedere all’integrazione, in termini di competenza, per l’importo di euro 165.000,00, con riferimento all’annualità 2024 e per l’importo di euro 110.000,00, con riferimento all’annualità 2025, del fondo pluriennale vincolato

per spese correnti, precisando che l’integrazione sul medesimo capitolo per l’importo di euro 55.000,00, per l’anno 2026, sarà effettuata a valere sul prossimo bilancio di previsione 2024- 2026; Considerando altresì necessario provvedere, in termini di cassa, per l’anno 2023, all’accantonamento dell’importo di euro 165.000,00 sul fondo di riserva per le integrazione iscritto nel programma 01 “Fondo di riserva” della missione 20 “Fondi e accantonamenti”, piano dei conti finanziario fino al IV livello, mediante la corrispondente riduzione del capitolo di spesa. Visto l’articolo 51, comma 4, del d.lgs. n. 118/2011, che dispone l’adozione del provvedimento amministrativo del responsabile finanziario dell’ente per le variazioni di bilancio riguardanti il fondo pluriennale vincolato;

Visto l’articolo 51, comma 4, che dispone l’adozione del provvedimento amministrativo del responsabile finanziario dell’ente per le variazioni di bilancio riguardanti il fondo pluriennale vincolato;  l’articolo 25, che dispone in materia di variazioni di bilancio,  l’articolo 24, con particolare riferimento alle disposizioni recanti i criteri e le modalità per l’adozione dei provvedimenti di variazione di bilancio e gli adempimenti nei confronti dei soggetti richiamati nell’ambito del medesimo articolo 24; e  che, ai sensi dell’articolo 10, comma 4, del d.lgs. n. 118/2011, è necessario allegare al presente atto il prospetto di cui all’allegato n. 8 al decreto legislativo predetto, si determina  per le motivazioni indicate in premessa, che qui si intendono integralmente richiamate, 1. ai sensi dell’articolo 51, comma 4, del d.lgs. n. 118/2011 e dell’articolo 25 della l.r. n. 11/2020, di apportare le seguenti variazioni di bilancio per gli anni 2023, 2024 e 2025.

Alessandra Trotta

(Giornalista e scrittrice)


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.