Venezia-Femminicidio, Victoria Osagie uccisa a coltellate dal marito davanti ai tre figli piccoli.

Un migrante di origini nigeriane ha ucciso la moglie, pare per un attacco di gelosia.

È accaduto poche ore fa a Concordia Sagittaria, nel Veneziano. Il delitto è avvenuto con un’arma da taglio al termine di una discussione.

A chiamare i Carabinieri sono stati i vicini, allarmati dalle urla. I tre figli minori della coppia, avrebbero assistito al delitto.

La vittima era una trentacinquenne, Victoria Osagie, nigeriana anche lei che con il marito, Moses Osagie di 42 anni, aveva tre figli piccoli, ora affidati ai servizi sociali.

A scatenare la rabbia omicida, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe stata una crisi di gelosia del marito che, in stato di ebbrezza, attribuiva alla moglie una relazione extraconiugale.

Fonte-il Gazzettino


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.