LATINA – E’ stato condannato a 6 anni di carcere Arcadie Bonancea, 54enne di origine romena residente a Sezze che lo scorso gennaio aveva provato ad aggredire un Carabiniere con un coltello da macellaio e una sega, puntandoli alle parti vitali del corpo.

Tentato omicidio di un carabiniere, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minacce: queste le accuse che erano state mosse all’uomo, il quale era finito in carcere dopo che lo scorso 7 gennaio, a seguito di una segnalazione dei vicini che erano stati costretti a fuggire a causa delle minacce di morte di quest’ultimo, aveva aggredito anche i carabinieri intervenuti nella sua abitazione.

Nonostante la richiesta di una condanna a 9 anni e 4 mesi di carcere, il gup ha condannato Bonancea a 6 anni.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCineforum a via Don Morosini, domani ultimo appuntamento
Articolo successivoConfcommercio Lazio Sud Priverno: «Il commercio passa attraverso la formazione»
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.