Nando Arganese, medico eccelso

309

Sono tanti i grandi di Latina, molti modestissimi. Sin troppo. E’ il caso del generale Ferdinando Arganese, medico dell’Areonautica militare, che si è segnalato per importanti missioni internazionali con competenza e professionalità. Arganese – 60 anni – è laureato in medicina, con specializzazioni in gastroenterologia, medicina aerospaziale, medicina legale. E’ considerato una vera e propria eccellenza, molto conosciuto in città anche per la sua funzione di “dottore delle patenti” visto che visita molte persone che chiedono l’idoneità per guidare l’auto.
Anni fa Ferdinando ha guidato, presso l’aeroporto di Malpensa, un’esercitazione di biocontenimento di malati altamente contagiosi simulando la gestione e trasporto aereo di 2 pazienti altamente infettivi (Ebola) e successivo ricovero presso l’Ospedale “Sacco” di Milano, identificato dal Ministero Salute (insieme allo “Spallanzani” Roma) quale ospedale di riferimento nazionale per la gestione dell’emergenza Ebola. Arganese ha anche assistito l’infettivologo italiano Fabrizio Pulvirenti affetto da Ebola nel lungo viaggio di ritorno dal Sierra Leone, destando grande interesse tra tutti i media italiani che lo hanno intervistato, cominciando dal Tg1. IL generale pontino svolge ruoli rilevanti nell’emergenza Covid.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedenteL’amore tra Aniello e la regina Elena.
Articolo successivoIl soffio del vento: I nipoti
Paolo Iannuccelli
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.