LATINA – Dovrà dire addio al suo sogno di diventare pilota la giovane Giulia Schiff, ex allieva nella scuola di volo di Latina che aveva denunciato atti di nonnismo nei suoi confronti. Il Consiglio di Stato è entrato nel merito e ha respinto il suo ricorso: Giulia è dunque definitivamente fuori dall’Aeronautica militare per «inattitudine militare e professionale», confermando di fatto la decisione del Tar del 2019.

La ragazza, originaria della provincia di Venezia, era stata vittima di atti di nonnismo con il cosiddetto “battesimo del volo“, vicenda per la quale sono sotto processo otto sergenti del 70esimo Stormo dell’Aeronautica di Latina. La ragazza ha sempre sostenuto che l’espulsione fosse una ritorsione per la denuncia presentata ma, nel frattempo, dovrà fare i conti con l’amara notizia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteStuprano una 20enne e poi la ricattano con il video: si cerca un terzo uomo
Articolo successivoDoppio tamponamento a catena sulla Pontina: lunghe code di auto verso Pomezia