Nuoto, brillante secondo posto per il pontino Matteo Ciampi in Olanda

24

Nuovo ottimo risultato per il nuotatore pontino Matteo Ciampi, soprattutto in vista dei prossimi campionati mondiali in vasca corta che si terrano a metà dicembre negli Emirati Arabi. Gli italiani sempre in grande evidenza con una saetta azzurra che ha irradiato l’undicesima giornata delle semifinali ad otto squadre della ISL, alla Peter Van den Hoogenband di Eindhoven. Incontenibile Matteo Rivolta primo nei 100 farfalla, portando il suo record italiano sotto i 49”. Il 30enne milanese vola in 48”64 (22”53). Matteo Ciampi è brillante secondo nei 400 stile libero. Il 25enne di Latina – tesserato per Esercito e Livorno Aquatics, allenato dal tecnico federale Stefano Franceschi e vice campione europeo – tocca in 3’42”44, preceduto solamente dal britannic Max Litchfield primo in 3’39”49.

400 stile libero mas
1. Max Litchfield (Tor) 3’39”49
2. Matteo Ciampi (Aqc) 3’42”44
3. Luc Kroon (Tor) 3’42”70


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedenteSimone Calarco è il nuovo opposto dell’Opus Sabaudia. Budani: «Simone è molto motivato e gli piace tantissimo la squadra»
Articolo successivoRosignano; incidente sull’A12: scende per constatare i danni e viene investita. Coinvolto anche un marchese
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.