Nuove adesioni in Fratelli d’Italia con Caringi e Feudi

92

TERRACINA – Fratelli d’Italia può contare sull’apporto di altri due importanti esponenti politici locali: Luca Caringi e Alessandra Feudi. Per Caringi si tratta di un atteso ritorno nella sua casa politica, essendo stato il primo consigliere comunale di Terracina nell’allora neonato partito di Fratelli d’Italia, mentre Alessandra Feudi si è da poco affacciata all’attività politica rimanendo sempre all’interno del centrodestra. Sono stati gli stessi Caringi e Feudi ad esporre le motivazioni delle loro scelte politiche, oggi pomeriggio alla presenza, tra gli altri, dell’europarlamentare Nicola Procaccini, dell’On. Paolo Trancassini,  Coordinatore Fratelli d’Italia Lazio e del Sen. Nicola Calandrini, Coordinatore provinciale Fratelli d’Italia di Latina. 

“E’ come se fossi tornato a casa – ha affermato Luca CaringiHo aderito a Fratelli d’Italia alla nascita del partito e poi ho vissuto l’importante esperienza nella amministrazione guidata da Nicola Procaccini. Alla chiusura di quella fase amministrativa avevo ritenuto completato un ciclo importante dal punto di vista politico e quindi avevo fatto altre scelte, anche perché si era perduta l’unità del centrodestra. Oggi finalmente quella unità è stata ritrovata non solo al governo centrale ma anche sui territori e questo mi ha indotto a riprendere il percorso   politico insieme a tanti amici di viaggio” 

“Ho avuto il piacere di iniziare la mia prima esperienza politica e amministrativa nel 2020, al fianco del compianto Valentino Giuliani, un caro amico, per sostenere la sua corsa a sindaco – ha detto Alessandra FeudiForte di quella esperienza, oggi entro in Fratelli d’Italia perché ritengo di poter continuare a portare avanti i valori del centrodestra. Questo passo significa, infatti, avere la possibilità di lavorare nell’unico partito italiano con un leader donna che è anche Presidente del Consiglio, un punto di riferimento per tutte le donne che si impegnano in politica”.

Nel suo intervento, Nicola Procaccini ha dichiarato: “Queste due importanti adesioni arrivano in un momento politicamente rilevante a livello locale, oltre che nazionale. Mi fa particolarmente piacere che Alessandra Feudi abbia deciso di condividere il nostro cammino, ho imparato a stimarla nel suo breve percorso politico, apprezzandone soprattutto l’impegno nel mettersi a disposizione della comunità. La scelta di Luca, poi, è qualcosa che mi coinvolge particolarmente, perché è persona che stimo dal punto di vista politico ma a cui sono legato anche sotto il profilo umano. Quella ferita causata da un distacco politico e che non si era rimarginata, oggi trova nuove prospettive a beneficio della comunità di Terracina e dell’intera provincia”.

Per Paolo Trancassini si tratta di “un passaggio politico che ha un importante valore al di là della città di Terracina. Esso rappresenta, infatti, non soltanto un approdo importante nel percorso politico svolto da Luca e Alessandra in questi anni, confermando il loro radicamento all’interno della comunità politica e sociale della città. Si tratta, invece, di un passaggio di rilievo anche perché siamo in prossimità della grande sfida per il cambiamento della Regione e il loro contributo, come quello di tuti, sarà importante per sanare i disastri compiuti dalla sinistra in questi anni di governo regionale. Ecco perché le scelte di Luca e Alessandra ci danno ancora più forza ed entusiasmo”.

 

Nicola Calandrini ha fermato: “Fratelli d’Italia si dimostra ancora una volta forza attrattiva. Lavoriamo costantemente per un sempre maggiore radicamento sui territori e questo è uno dei motivi per cui il nostro partito continua a crescere, alle urne ma anche nel numero di militanti e iscritti. Ed è quanto accade oggi a Terracina con Alessandra Feudi e Luca Caringi, due figure di spicco che sono certo arricchiranno il partito con la loro esperienza e con il loro entusiasmo, accrescendo quell’azione di continuo rinnovamento che è in atto a Terracina come in ogni Comune dove Fratelli d’Italia è protagonista”.

Infine Fabio Minutillo, coordinatore di Fratelli d’Italia a Terracina, ha salutato Caringi e Feudi: “Accolgo con piacere la scelta di Alessandra e Luca e do loro il nostro benvenuto. E’ la testimonianza del grande lavoro che stiamo facendo sul territorio, sempre con l’attenzione rivolta alla città, alle tante esigenze di cittadini e imprese per cercare di migliorare la qualità di vita di tutti. Lo facciamo restando coerenti con i nostri valori e convinti che avremo il loro grande apporto per ascoltare la città e cercare di dare risposte concrete ai bisogni della gente ”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteBotte e insulti alla moglie cieca, allontanato dalla casa 68enne violento
Articolo successivoNel lazio è record di Contagi : 3132 casi in 24 ore, a Latina 458
Sono laureato in Scienza della Politica con tesi dal titolo: ”L’eccezionale: Storia istituzionale della V Repubblica francese”. Socialista liberale libertario e radicale. Mi sono sempre occupato di politica e comunicazione politica collaborando a campagne elettorali e referendarie. Ho sempre avuto una passione per il giornalismo d’opinione e in News-24 ho trovato un approdo naturale dove poter esprimere liberamente le mie idee anche se non coincidono sempre con la linea editoriale della testata. Ma questo è il sale della democrazia e il bello della libertà d’opinione.