E’ iniziata  alla scuola media Alessandro Volta di Latina la campagna di testing nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, prevista dal “Piano di monitoraggio della circolazione di SarsCov-2” predisposto dall’istituto Superiore di Sanità e in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale. La Asl, oltre alle attività di individuazione dei casi positivi e di tracciamento dei contatti (contact tracing), è chiamata ad effettuare tamponi salivari su un campione rappresentativo della popolazione studentesca di tutto il territorio, di età compresa tra i 6 e i 14 anni, al fine di monitorare la circolazione del virus e mettere in atto attività efficaci di prevenzione. I primi 550 test salivari molecolari (nell’ambito del programma ministeriale) verranno distribuiti tra tre grandi plessi del territorio: dopo l’Alessandro Volta, sarà il turno della  Gramsci di Aprilia e della Garibaldi di Fondi. Poi toccherà al testing previsto dal piano regionale, che mette a disposizione della Asl provinciale altri 1.800 test salivari antigienici. Sia i salivari antigienici sia i molecolari verrano inviati in laboratorio per la seguente lettura. Le disposizioni governative dispongono che i test vengano consegnati dagli operatori Asl alle scuole, in modo che poi siano i genitori a somministrarli ai propri figli. Per questa fase iniziale, però, saranno gli stessi operatori dell’azienda sanitaria ad effettuarli direttamente agli alunni. In seguito invece la raccolta sarà realizzata in modo autonomo in ambito familiare e il campione verrà consegnato ai dirigenti, che a loro volta provvederanno a restituirlo alla Asl. Il salivare è il test meno invasivo tra quelli in circolazione ed è il più indicato per i bambini. Questo tampone raccoglie una piccola quantità di saliva e verifica la presenza o meno delle proteine di superficie di SARS-CoV-2. Alla quantità di saliva raccolta si aggiunge un liquido reagente: il liquido va poi posizionato su un tester. L’eventuale positività, naturalmente, andrà confermata con un ulteriore tampone molecolare.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.