PIcco di contagi nel pontino, 1944 , il più alto dal giorno di inizio della pandemia

78
CORONA VIRUS POLICLINICO SAN PIETRO VESTIZIONE PRIMA DI ENTRARE NELLA SALA DI TERAPIA INTENSIVA EMERGENZA CORONAVIRUS COVID19 COVID 19 OSPEDALE PERSONALE SANITARIO ABITI USA E GETTA CAMICE TUTA USA E GETTA MASCHERINA MASCHERINA CHIRURGICA

Il dato odierno del bollettino della Asl pontina è il più alto dall’inizio della pandemia. Sono infatti 1944 i nuovi positivi raggiunti.

E’ risultato positivo, ieri, quasi un tampone sue tre, visto che i test effettuati, tra molecolari e rapidi, sono stati 6763.

Non si registrano vittime, mentre sono 128 i positivi registrati extra Asl.

Picco di casi a Latina con 527 nuovi positivi, quindi 231 ad Aprilia, 140 a Formia, 111 a Sabaudia, 93 a Terracina, 86 a Fondi, 76 a Minturno, 69 a Sezze, 61 a Priverno, 58 a Gaeta, 48 a Itri, 49 a Cisterna di Latina, 48 a Itri, 44 a Sermoneta, 36 a Santi Cosma, 33 a San Felice, 36 a Sonnino, 22 a Maenza, 24 a Cori. Casi anche a Bassiano 6, Campodimele 2, Castelforte 11, Lenola 16, Monte San Biagio 18, Norma 19, Ponza 7, Prossedi 2, Roccagorga 23, Rocca Massima 1, Roccasecca dei Volsci 2, Sperlonga 4 e Spigno Saturnia 13.

Si sono registrati 6 ricoveri e 69 guariti.

Sul fronte vaccinale, infine, 6933 le prestazioni offerte, tra le quale 860 riguardano prime dosi, 817 le seconde e 5256 le terze.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.