Piombino: cercando di picchiare il suo ex datore di lavoro strattona e ferisce un agente di polizia, in carcere un senza fissa dimora

45

PIOMBINO – Nella serata di ieri (11 ottobre), gli agenti della Polizia di Piombino hanno arrestato un trentenne marocchino, senza fissa dimora, responsabile dei reati di minaccia, violenza a pubblico ufficiale e lesioni ad un agente.

La Polizia ha ricevuto alcune segnalazioni a proposito di un uomo stava disturbando la quiete pubblica. I poliziotti hanno subito individuato una persona che da mesi era sotto i riflettori delle forze dell’ordine per alcune condotte illecite.

L’uomo è stato immediatamente fermato proprio mentre era intento a minacciare  pesantemente il suo ex datore di lavoro (per questioni probabilmente legate alla loro precedente relazione lavorativa), tentando di passare ad una rissa vera e propria. Un agente, tendando di fermare il malvivente, è rimasto ferito ad un braccio e alla spalla, ricevendo la prognosi di una settimana. L’uomo è stato immediatamente arrestato e portato nel carcere di Livorno.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePremio “Mecenate dello Sport”: il 27 ottobre un’edizione speciale dedicata a Pietro Mennea
Articolo successivoConsiglio Regionale: Mazzeo, solidarietà a Israele per attacco di Hamas