ROMA – Un PROTOCOLLO D’INTESA per promuovere iniziative formative/educative indirizzate ai minori, finalizzate alla prevenzione del cyber bullismo e dei pericoli del web, per la diffusione della navigazione sicura e del rispetto della cultura della legalità tra Il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Lazio”, Roma, e Il Co.Re.Com. (Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio).

SI PREMETTE

La presente collaborazione si inserisce nel contesto delle azioni preventive volte a favorire il diffondersi di una cultura di consapevolezza degli internauti e di rispetto della legalità, ed è indirizzata in particolare ai minori;

Si ritiene opportuno avviare mirate azioni finalizzate a fornire ai più giovani informazione sui rischi e pericoli della rete Internet, e sui pericoli ed abusi che si possono incontrare nell’utilizzo della rete internet e dei social network;

Le parti interessate esprimono l’intendimento di prestare la collaborazione al progetto attraverso mirati interventi da espletarsi presso istituti scolastici o strutture individuate per lo specifico interesse sociale di recupero e educazione alla legalità dei giovani;

La legge 71/2017 individua la Polizia Postale e delle Comunicazioni quale organo competente in materia di prevenzione del cyberbullismo;

Il Co.re.Com. come da legge regionale, vigila in merito alle attività di propria competenza sul rispetto delle norme regionali in materia, garantendo nell’ambito delle comunicazioni, il rispetto della dignità umana e dell’integrità della persona, eliminando ogni discriminazione diretta o indiretta, basata su sesso, razza o origine etnica, religione o convinzioni personali, disabilità, età o orientamento sessuale;

il Co.re.Com. nell’esercizio delle funzioni attribuite, promuove progetti volti ad accrescere un uso consapevole dei nuovi strumenti di comunicazione, nonché al contrasto al fenomeno del cyber bullismo;

SI CONVIENE

Art.1

Le parti si impegnano a svolgere attività di informazione e prevenzione dei rischi del web e contrasto al cyberbullismo nel corso degli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024 a favore di studenti e docenti degli Istituti scolastici della Regione Lazio, e presso strutture che per il ruolo sociale rivestito abbiano interesse primario a diffondere la cultura della legalità; con obiettivi da concordare congiuntamente e preventivamente.

Art.2

Le parti si impegnano a svolgere i compiti di cui all’art.1 a cura di esperti della Polizia Postale e delle Comunicazioni del settore ed esperti indicati dal Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio.

Art.3

Il presente protocollo ha validità per due anni, per i bienni scolastici 2022/2023 e 2023/2024.

Art.4

Per le attività del presente protocollo nessun onere economico aggiuntivo graverà su alcuna delle parti per lo svolgimento delle attività di propria competenza.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.