Con l’ordinanza n. 37 in data 29/12/2020 il Sindaco di Pontinia, Carlo Medici, “vieta dal 29 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 l’accensione, il lancio e lo sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari”.

Oltre a quella di salvaguardare l’incolumità pubblica, il provvedimento scaturisce anche dall’esigenza di non rendere ancora più gravoso il lavoro di medici, infermieri e personale sanitario vario, già alle strette per l’emergenza sanitaria che si trovano a fronteggiare, con il rischio di saturare le capacità ricettive dei reparti di Pronto Soccorso degli ospedali.

Senza dimenticare la tutela degli animali assai sensibili a botti e rumori assordanti.

Sarà cura delle Forze dell’Ordine vigilare sul rispetto dell’ordinanza.

Eventuali trasgressioni saranno sanzionate con pene pecuniarie da €500,00 ad €5.000,00


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.