Nella giornata di ieri Ponza ha festeggiato il suo Santo Patrono San Silverio, Papa della Chiesa Cattolica negli anni 536 – 537.

L’evento, tra i più attesi sull’isola, si è svolto nel porto di Ponza tra l’entusiastica partecipazione degli abitanti, a conferma dell’inalterata, profonda devozione che lega la comunità locale al Santo.

Alla celebrazione della Santa Messa presso la Parrocchia dei Santi Silverio e Domitilla, presieduta dal Arcivescovo di Gaeta, S.E. Mons. Luigi Vari, alla presenza della senatrice Francesca Alderisi, delle autorità civili e militari e di tantissimi fedeli, ha fatto seguito la processione per le vie del porto e il tipico corteo di barche a mare.

La Guardia Costiera di Ponza ha reso omaggio al Santo con la deposizione di una corona d’alloro presso lo Scoglio Rosso, assicurando inoltre il servizio di vigilanza sull’intera manifestazione in sinergia con le altre Forze Armate e di Polizia dell’isola.

La giornata si è conclusa con i tradizionali fuochi d’artificio dal porto, dove sempre la Guardia Costiera ha provveduto a garantire il rispetto delle misure di sicurezza, adottate con apposita ordinanza del Capo del Circondario Marittimo.

Le celebrazioni si sono tenute a pochi giorni dall’inizio, anche per quel che riguarda Ponza, dell’operazione “Mare Sicuro 2022”, attività che, come ogni stagione estiva, vede la Guardia Costiera schierata al fianco di cittadini e turisti che scelgono le coste e i mari italiani per le proprie vacanze.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.