Prato, ragazza di 23 anni non vaccinata muore di Covid

La vittima è la più giovane della regione dall'inizio della pandemia

102
Coronavirus. COVID-19. 3D Render

PRATO – Aveva 23 anni ed era di origine cinese la ragazza che nella giornata di oggi è morta a Prato dopo un ricovero di circa due settimane. Stando alle ricostruzioni la ragazza non era vaccinata contro il virus ed inoltre, la vittima, risulta essere la paziente più giovane deceduta in regione dall’inizio dell’emergenza sanitaria ancora in corso.

La notizia della morte della giovane ha subito turbato la folta comunità cinese presenta nella cittadina toscana, al punto che sembra essere partita una vera e propria corsa al vaccino tra coloro appartenenti alla comunità e non ancora sottopostosi ad alcuna dose.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.