Raid di vandali contro le auto in via Ganucci e sugli Scali D’Azeglio

I residenti della Venezia hanno fatto regolare denuncia presso i Carabinieri

163

LIVORNO – Sono quattro le auto danneggiate in via Ganucci in Venezia senza alcun apparente motivo. Il bersaglio è il teiangolo del finestrino anteriore distrutto, senza segni di scasso o di tentativo di furto all’interno dell’automobile parcheggiata. Quindi i principali imputati sembrano essere il disagio giovanile, la malamovida o i vandali. Siamo in Venezia e sono i residenti, che la scorsa notte, una volta resosi conto dei danneggiamenti, chiamano le forze dell’ordine per fare regolare denuncia e segnalano la questione sui social. Sui fatti sono stati incaricati di svolgere le indagini i Carabinieri. Questo episodio va a sommarsi ad altri avvenuti in città nel corso di un paio di anni or sono, in cui si sono registrati altri danneggiamenti ai cristalli delle auto parcheggiate negli stessi quartieri della città, ma derubricati a danneggiamenti per tentativi di furto all’interno delle auto, ipotesi comunque sempre ritenuta labile, dato il magro bottino reperibile all’interno delle automobili (effetti personali, abbigliamento etc). Stavolta la ‘firma” sembra essere al cento per cento invece di vandali, anche perché lo stesso danno è stato ripetuto nella stessa notte, come testimoniano gi interventi sui social, pure sugli Scali D’Azeglio, dove si registrano altri danneggiamenti alle auto parcheggiate, sempre per quanto riguarda il triangolo del cristallo anteriore, come se la “battuta” dei vandali avesse toccato più tappe. Già gli Scali D’Azeglio furono inoltre circa un anno fa protagonisti più volte per altri danneggiamenti ai cristalli delle auto, ma nella circostanza alla stessa maniera si ipotizzò un tentativo di furto. Fatti, questi atti vandalici. che arrecano un notevole danno ai possessori delle auto, dato l’alto prezzo richiesto dai lavoratori del settore per la sostituzione dei cristalli delle automobili.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.