Rapina in via Garibaldi, arrestato 29enne livornese e condotto in carcere

44

LIVORNO – Oggi, su ordine della Procura di Livorno, che ha diretto le indagini, i poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato un 29enne livornese indiziato di aver commesso la rapina a mano armata all’esercizio commerciale “Frutta Verdura Alimentari” di via Garibaldi il 24 maggio scorso.

 Il delitto era avvenuto nel tardo pomeriggio, quando la titolare, che aveva al seguito il proprio figlio di appena sei anni aveva notato un giovane che era entrato nel negozio e, dopo averle chiesto informazioni sulla merce, si dirigeva velocemente verso il bancone.

 Accortosi che la donna aveva lanciato uno sguardo d’intesa verso il figlio affinché uscisse a chiedere aiuto, il malvivente – nel timore che il bambino potesse attirare l’attenzione di altre persone – afferrava il telefono della vittima e subito si dava alla fuga. La profonda conoscenza del tessuto criminale locale ha permesso agli investigatori della Squadra Mobile di Livorno di focalizzare subito le attenzioni sul 29enne livornese, subito incolpato del fatto.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLatina, settimana di controlli della Polizia: fermati più di 630 veicoli, 2 gli arresti e 13 le denunce
Articolo successivoAzione approda a San Felice Circeo: Fabio Serrecchia nuovo Commissario Locale
Livornese classe ‘99 con il sogno di diventare giornalista ho conseguito la laurea triennale in scienze politiche prima di iscrivermi all’Università di Bologna. Ho già collaborato con diverse testate occupandomi di sport, la mia prima passione. Nel tempo libero amo leggere, informarmi e viaggiare.