Regione in Lutto : si è spento, ucciso dal Covid, Giovanni Bartoloni, portavoce di Daniele Leodori

188

ROMA- Regione Lazio in lutto per la morte di Giovanni Bartoloni, che lavorava presso l’Ente della Pisana quale portavoce del vicepresidente Daniele Leodori. 51 anni, papà di due bambini, sempre aperto al confronto e disponibile con tutti, professionista di grande esperienza, pronto a discutere di notizie e politica, sin dalle prime ore del mattino, lascia un vuoto davvero incolmabile tanto nella comunità giornalistica ma ancora di più fra i familiari e fra quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo ed apprezzarlo.
Giovanni Bartoloni, originario di Soriano nel Cimino (VT) ha lottato con tutte le sue energie fino alla fine contro il coronavirus. Al suo fianco la famiglia, gli amici e i colleghi, che non hanno smesso un istante di informarsi costantemente sul suo stato di salute. La sua lotta purtroppo non è bastata: infatti, dopo essere stato intubato da alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva dello Spallanzani, si è aggravato di colpo. La situazione è precipitata nella notte tra sabato e domenica ed ora l’intera Regione e la comunità giornalistica di Roma e del Lazio piangono la sua scomparsa.
Giornalista affermato ed apprezzato, prima di arrivare alla Pisana ha avuto una carriera ricca di soddisfazioni: la Provincia con il presidente Enrico Gasbarra, poi Alitalia ed Equitalia. Nel mezzo anche un’esperienza come collaboratore al Parlamento europeo. Tutti ora si stringono alla sua famiglia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.