Rifiuti pericolosi al Limoncino, sotto sequestro il terreno di un ristorante

I responsabili sono tutti e tre livornesi

124

LIVORNO – Gestione illecita di rifiuti pericolosi e non nei terreni e nel magazzino di un caseificio – ristorante al Limoncino. I Carabinieri Forestali hanno per questa ragione sequestrato l’area in oggetto e denunciato i presunti responsabili, due uomini e una donna, tutti e tre livornesi. Le indagini sono state condotte in collaborazione tra il Nucleo Forestale dei Carabinieri di Montenero e del Comando Centrale di Livorno.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.