Rimossi i rottami di due roulotte e due auto nel parcheggio di via Spagna

Proseguono le attività anti-degrado della Polizia Municipale

23

LIVORNOLe attività per restituire decoro ai parcheggi ed alle strade della città da parte della Polizia Municipale continuano senza sosta e in tutti i quartieri.

Ieri si è conclusa un’operazione di pulizia nel parcheggio di via Spagna, vicino al campo da calcio dei Portuali.  Le attività hanno preso inizio con le schede di ricognizione dei veicoli fuori uso abbandonati nel parcheggio,  depredati di parti,  vandalizzati e riempiti di rifiuti. Sono state quindi organizzate operazioni di svuotamento e sanificazione e finalmente la rimozione dei rottami: due roulotte e due autovetture.  

Aamps ha poi ripulito l’area e l’Ufficio Giardini del Comune ha sfalciato i rovi cresciuti dietro ai veicoli fuori uso per rendere il parcheggio alla collettività. Adesso i ragazzi che si allenano al campo possono vedere il parcheggio ripulito.  

Di sera, rileva la Polizia Municipale, i rottami si presentavano come occasione di ritrovo per scambi e frequentazioni sospette, rendendo difficile sorvegliare l’area.

Di un veicolo è stato individuato il proprietario che do dovrà pagare una sanzione di 1666 euro ed affrontare le spese della rottamazione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCircolo Cittadino, venerdì 12 i nuovi talenti dei Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in concerto con due Trii
Articolo successivoTragedia in via Bruxelles, Dante Fonzi è l’uomo rimasto ucciso mentre attraversava con il deambulatore
Giovane studente toscano, aspirante giurista italo francese, attualmente vivo a Parigi. Nonostante la distanza fisica non ho perso di vista il mio territorio, verso il quale nutro un interesse atavico. Appassionato di scrittura sin dalla più tenera età, al momento gestisco la sezione toscana della testata oltre ad altre collaborazioni sporadiche.