Rugby, il presidente del Latina Alessandro Paesante ricorda le lezioni di Cuttitta ai giocatori pontini

17

Il Rugby Club Latina – presieduto da Alessandro Paesante – ricorda MASSIMO “MOUSE” CUTTITTA ,nato a Latina nel 1966 e vissuto in Agro Pontino fino al 1969 per poi trasferirsi con la famiglia in Sudafrica dove rimase fino al 1985. Poi ritornò in Italia. “Qualche anno fa regalò ai ragazzi della formazione Senior del nostro club una serie di allenamenti/lezioni – ha affermato commosso Paesante -. Ricoverato nei giorni scorsi per Covid a 54 anni Massimo non ce l’ha fatta. Se ne va un giocatore e un uomo straordinario. Già cuore della mischia dell’Aquila Rugby alla fine degli anni Ottanta, azzurro fino al 2000 collezionando ben 70 presenze in Nazionale, aveva intrapreso una carriera altrettanto brillante. Era arrivato ad allenare gli avanti della nazionale scozzese per sei anni, fino al 2015. Nel 2016 era tornato all’Aquila per allenare la mischia neroverde. Con Cuttitta se ne va uno dei simboli del rugby e del movimento della palla ovale Italiana. Tutta la nostra società è vicina alla famiglia Cuttitta in questo momento di grande dolore”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedentePolizia di Stato di Latina. Due arresti a Terracina per estorsione
Articolo successivoToscana: neve e gelo in arrivo, temperature in picchiata
Paolo Iannuccelli
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.