Riecco i granchi blu. Rieccoli riapparire alla superficie del mare di Sabaudia, dopo la visita fatta lo scorso mese di agosto quando furono avvistati, e qualcuno anche pescato, sia nel tratto antistante uno stabilimento balneare sia su una banchina di un circolo sportivo che svolge attività remiera sul lago di Paola. Stavolta si sono mostrati nei pressi delle acque dominate dagli scogli, meta preferita di tanti pescatori. Evidentemente quel giorno l’approccio con le coste pontine fu assai positivo per quei “pionieri” tanto da trascinarli di nuovo qui a distanza di poco più un mese, accompagnati probabilmente da nuovi proseliti.
Scherzi a parte, il ritorno dei granchi blu o granchi reali o, come dicono i dotti, callinectes sapidus, non rappresenta certo una buona notizia per il nostro mare, considerato che la loro voracità, unita alla grande capacità predatoria, potrebbe mettere in serio pericolo l’esistenza di altre specie marine, generando rischi per l’ecosistema e, di conseguenza, per l’economia della pesca.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.