Sabaudia/San Felice. Amedeo Bianchi dell’Atletica Sabaudia corre in solitaria la Maratona Maga Circe che non c’è

354

Come noto, anche quest’anno il Covid-19 ha bloccato la Maratona Maga Circe proprio sul filo di lana, quando cioè mancavano appena tre giorni al suo start.

Ma c’è stato chi non vi ha rinunciato, chi la sua maratona ha voluto viverla a tutti i costi proprio nel giorno del suo mancato svolgimento.

Ed ecco stamane Amedeo Bianchi, non più giovanissimo runner dell’Atletica Sabaudia, vestire l’uniforme di gara con i simboli della società di appartenenza, scendere sull’asfalto e compiere, in solitaria e senza i previsti ristori, i 42 Km. e 195 metri del canonico tracciato, tagliando il traguardo, con incluso sprint finale, nel buon tempo di 4 ore e 2 minuti.

Un bell’esempio di passione e tenacia, un messaggio positivo per tutti in questo momento così particolare.

La Maratona Maga Circe è rimasta al palo, ma un vincitore c’è stato ugualmente.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.