Salvini aggredito a Pontassieve: discussione e camicia strappata per il leader leghista

248
Foto da "Corriere Milano"

Ennesima disavventura nella campagna elettorale toscana del leader del Carroccio. Dopo essere stato costretto a rinunciare alla cena di ieri per le troppe minacce, Salvini è stato aggredito nella giornata di oggi a Pontassieve, dove si trovava in visita assieme alla candidata alla presidenza toscana Susanna Ceccardi.

L’aggressione odierna:

Secondo le prime ricostruzioni, Salvini si trovava in piazza assieme ai suoi sostenitori, quando una ragazza ventenne lo avrebbe aggredito strattonandolo per la camicia. L’aggreditrice sarebbe stata indispettita dalla presenza del leader leghista e dei suoi sostenitori, incontrati casualmente sulla strada di ritorno dal lavoro.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno fermato e identificato la ragazza, prima di portarla via per accertamenti.

Il PD condanna il gesto:

Immediata la condanna del PD, che, tramite il segretario toscano Bonafè, si è detto contrario agli atti di violenza verso gli avversari politici.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.