SAN FELICE CIRCEO – È dovuto intervenire un Drago vf 156 dei Vigili del Fuoco per portare in salvo una famiglia di cinque persone che martedì pomeriggio si era avventurata sul promontorio del Circeo, nonostante il forte maltempo delle ultime ore.

I due genitori e i loro tre figli minori avevano deciso di intraprendere l’escursione che porta a Picco Circe malgrado le piogge abbattutesi nella notte su tutta la provincia, oltre ad un forte libeccio con raffiche che arrivavano a 35 nodi abbondanti.

Pertanto, impossibilitati a scendere a causa del terreno scivoloso, intorno alle 18 gli uomini del comando provinciale sono dovuti entrare in azione con un Drago vf 156, il quale ha recuperato madre, padre e figli tutti fortunatamente illesi, anche se spaventati viste le condizioni metereologiche avverse, decisamente non adatte per avventurarsi nella natura.

Nello spiazzo davanti Torre Paola è intervenuta a scopo precauzionale anche un’ambulanza del 118, i cui paramedici hanno proceduto al primo soccorso, accertandosi delle condizioni di salute della famiglia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePriverno in lutto per la tragica morte di Paola Picozza. Le parole del sindaco Bilancia
Articolo successivoLa rivista americana “Wired” mette il giardino botanico di Ninfa tra i 10 più belli del mondo