LATINA – L’eccesso di velocità continua a rappresentare una delle principali cause di incidentalità sulle strade italiane ed europee.

L’obiettivo della Polizia di Stato è quello di incrementare i livelli di sicurezza sulle arterie viarie e, conseguentemente, ridurre il numero di vittime provocate da incidente stradale.

In questo senso, la Polizia Stradale di Latina, da tempo, sta attuando una campagna di sensibilizzazione in merito alla pericolosità dovuta alla velocità eccessiva, ponendo in essere sia un’azione di prevenzione, tramite la presenza delle pattuglie su strada e la loro costante e continua attività lungo le arterie della provincia, sia di repressione allorché vi sono utenti che mettono a repentaglio la propria e l’altrui incolumità, dedicando diversi servizi settimanali al controllo della velocità.

L’obiettivo rimane quello di ottenere sia una costante riduzione degli eventi infortunistici, sia un decremento delle persone decedute, ferite e dei conseguenti “danni sociali” derivanti.

Durante uno di questi servizi predisposti a riguardo, in particolare, sono stati sanzionati due automobilisti, che sfrecciavano sulla SS148 “Pontina” alla velocità rispettivamente di 149 km/h e 163 km/h!!

Oltre al ritiro della patente di guida per entrambi, dovranno pagare, il primo autista una contravvenzione pari a 546 euro con conseguente detrazione di 6 punti-patente, mentre il secondo 828 euro di sanzione e 10 punti-patente sottratti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRifiuti : Lombardi, subito tavolo tecnico su economia circolare.
Articolo successivoNascondeva pistola e munizioni in casa: all’arrivo dei Carabinieri tenta di gettarli dalla finestra. Arrestato 46enne
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.