LATINA – “Non possiamo che essere d’accordo con la richiesta espressa dalla Consigliera comunale Daniela Fiore riguardo la riapertura degli uffici del comune al pubblico. Con l’entrata in vigore del decreto che ha sancito la fine dello stato emergenziale Covid, infatti, l’Ente di Piazza del Popolo deve al più presto riprogrammare l’accesso diretto a tali servizi, così come nel periodo pre-pandemia”.

Lo dichiarano i Consiglieri Comunali di Latina nel Cuore Dino Iavarone, Renzo Scalco e Mario Faticoni.

“Non solo l’ufficio TARI, ma anche quello IMU, Urbanistica, Ambiente e tutti quelli a contatto con il pubblico, in modo tale da rispondere in maniera celere e puntuale alle richieste dei cittadini.

Questi ultimi, infatti, necessitano di tornare a confrontarsi direttamente con il personale degli sportelli, senza contare che la loro riapertura permetterebbe non solo di smaltire gli arretrati, ma anche di favorire una diffusione e condivisione delle informazioni più veloce – nonché un’erogazione del servizio più efficiente“.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.