SABAUDIA- La storia di Foffo ha catturato l’attenzione di tutta la comunità. Il piccolo bufalo privo di codice stalla era stato ritrovato dalla Polizia Locale e trasferito in un mattatoio. Grazie ai volontari dell’associazione “Ringrazio prego dono” di Latina l’abbattimento è stato bloccato.

L’annutolo ha conquistato i cuori di tutti, la sua storia è diventata virale, i volontari dell’associazione hanno avviato un confronto con gli Enti preposti, dal Comune di Sabaudia alla Asl per trovare una soluzione alternativa all’abbattimento. Da alcuni privati di Maenza è arrivata ora una richiesta di adozione con disponibilità di codice stalla. L’auspicio è che quindi la Asl dia il via libera.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.