ANZIO – Proprio a Ferragosto, nel corso dei servizi d’istituto finalizzati al controllo del territorio per la prevenzione e la repressione dei reati, gli agenti del Commissariato di Anzio hanno arrestato un 44enne italiano gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia.

I poliziotti, giunti sul posto grazie alla segnalazione telefonica fatta dalla figlia minore dell’uomo che ha contattato l’ 112 Numero Unico Emergenza, hanno assistito ad una violenta lite tra l’uomo e la moglie per motivi sentimentali, durante la quale la donna veniva minacciata di morte anche di fronte ai due figli, entrambi minori.

I poliziotti hanno subito soccorso la vittima che presentava delle evidenti ecchimosi sul volto, sul collo e sulle braccia. L’arresto dell’uomo, accompagnato in carcere, è stato convalidato.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCovid-19, l’appello dei lavoratori fragili e inidonei: «Tutelati con discontinuità dal Governo per mancanza di fondi»
Articolo successivoQuestura di Latina. Il Pullman Azzurro della Polizia di Stato arriva a Terracina, sabato 20 agosto in Piazza Mazzini
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.