LATINA – Erano le 21 circa dello scorso 6 novembre quando il Mc Donald’s di via Isonzo divenne teatro di un enorme parapiglia tra giovanissimi, a causa del quale più di uno di loro rimase ferito, anche se lievemente. Poco più di due mesi dopo, cinque dei minori coinvolti sono stati indagati a piede libero per rissa e lesioni.

L’episodio si era verificato durante una festa di compleanno, quando la vittima era stata prima insultata e poi picchiata per futili motivi.

Sul posto si erano immediatamente recati i Carabinieri, anche se al loro arrivo alcuni dei giovani coinvolti erano fuggiti dal locale.

Tuttavia, le Forze dell’Ordine avevano raccolto le testimonianze dei ragazzi rimasti e, dopo aver chiesto l’intervento dell’ambulanza per la medicazione dei feriti, avevano ricostruito la sequenza dei fatti anche grazie ai filmati registrati della video sorveglianza, dando vita all’inchiesta che ieri ha portato ad indagare a piede libero cinque minori per rissa e lesioni.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.