Arrestato un medico di base di Velletri che attestava falsi green pass rafforzati

172
Foto da unipd

Faceva finta di somministrare il vaccino anti-covid e invece era solo acqua fresca. E’ finito agli arresti un medico di Velletri, di 64 anni, il quale ha attestato false certificazioni di Green pass rafforzato. Questa illecita attività del professionista, secondo quanto è emerso fino ad oggi, andava avanti già da diverse settimane. L’indagine dei finanzieri ha portato alla luce la truffa e la falsa attestazione di certificazioni sanitarie e per questo sono scattate le manette.

Nel suo ambulatorio, nel centro storico di Velletri, sembrerebbe che fossero in tanti ad andare, non solo da Velletri, ma anche da altri comuni dei castelli romani, per chiedere un consiglio o un aiuto per ottenere la certificazione verde senza sottoporsi alle inoculazioni di vaccino. La notizia ha suscitato enorme scalpore che perchè il medico a Velletri è molto conosciuto e nessuno si aspettava l’arresto. Non si esclude abbia avuto qualche complice e altri sviluppi potrebbero esserci nelle pros

Foto da “Siena News”

sime ore.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteGreen pass con finti vaccini: sotto accusa un medico
Articolo successivoAltri due arresti per le finte vaccinazioni. Anche due pazienti nella rete dei finanzieri