Accoltellamento in Piazza della Repubblica, arrestati due minorenni di origine tunisina

La vittima è stata subito operata, i due aggressori arrestati e trasportati in carcere

136

LIVORNO – Intorno alle 20.20 di ieri sera, sabato 12 marzo, per motivi ancora da chiarire, è scoppiata una rissa in piazza della Repubblica. Due ragazzi avrebbero usato un coltello con lama di oltre 20 centimetri contro una terza persona. Giunti sul posto, Carabinieri e Polizia , hanno trovato un ferito che ha riportato alcuni segni di arma da taglio sugli arti e sul fianco per cui si è reso necessario il trasporto in ospedale.

I due aggressori, due ragazzi tunisini minorenni, sono stati ritrovati all’interno dei servizi igienici di un locale del centro. immediatamente arrestati si trovano adesso nel carcere di Firenze.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteManuel e Paolo, lo stesso tragico destino nel tratto di strada maledetto sull’Appia: Sezze piange un’altra giovane vittima della strada
Articolo successivo20mila in piazza a Firenze contro la guerra, in collegamento il presidente Zelenskyj: “Noi viviamo, loro uccidono”