Al Circolo Cittadino di Latina è in programma: Titanic, 25 anni dopo. Ancora leggenda

82

Nel maggio 1998 usciva in tutti i cinema del mondo un kolossal che avrebbe lasciato il segno e sarebbe stato un successo planetario, un autentico blockbuster: “Titanic” di James Cameron, con Kate Winslet e Leonardo DiCaprio, divenuti per sempre Rose e Jack. Lo scorso mese di febbraio il film, che ha trasformato uno dei più gravi disastri navali della storia nella pellicola più vista della storia del cinema, è tornato nelle sale dopo 25 anni, nella magia del 3D, e il suo richiamo ha funzionato ancora. Partendo dall’importante anniversario di un quarto di secolo del film, Dante Taddia, autore del romanzo “L’Americana. Andrea Doria – Santa Lucia – Titanic. Tre navi. Una storia”, pubblicato oltre dieci anni fa, ha pensato di trarre dalla sua opera un reading letterario dal titolo “Titanic, 25 anni dopo. Ancora leggenda”, focalizzato sulle vicende che riguardano esclusivamente il Titanic, anche se il protagonista del romanzo è filo conduttore dell’intera storia, legata altresì al destino delle altre due navi, Andrea Doria e Santa Lucia.La meno conosciuta delle tre è proprio l’ultima, affondata a poca distanza dal porto di Ventotene, nell’Arcipelago ponziano, il 24 luglio del 1943. La tragedia del Titanic, dopo lo schianto contro un iceberg nel mezzo dell’oceano Atlantico, avvenne invece il 15 aprile del 1912, poco più di cento anni fa. A dare voce alla vicenda, che alterna momenti avventurosi ad altri di carattere intimistico e sentimentale, con rimandi ad avvenimenti storici ed economici nell’arco del Novecento, saranno Maria Corsetti e lo stesso Dante Taddia, che si muovono in maniera diversa e a vario titolo nel campo dello spettacolo e della comunicazione. L’incontro si svolgerà presso il Circolo Cittadino di Latina, in Piazza del Popolo, mercoledì 29 marzo alle 18, con ingresso libero. L’evento nasce dalla collaborazione tra il Circolo “Sante Palumbo“ del capoluogo, grazie alla disponibilità del suo presidente Alfredo De Santis, e il sito web Ponzaracconta, con il quale Taddia collabora.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIl mondo della pallacanestro pontina piange il giovane Paolo Lutrario, ex cestista volato via troppo presto
Articolo successivoI personaggi del basket, coach Leonardo Ortenzi ha traghettato lo Scauri verso la serie C unica
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.