Aprilia- 8 Marzo, basta violenza impara a reagire – Corso gratuito di anti-aggressione femminile

57
8 MARZO: BASTA VIOLENZA SULLE DONNE, IMPARA
A REAGIRE – Corso gratuito di anti-aggressione femminile
L’8 marzo è la Festa delle donne, una giornata dedicata al ricordo dello sfruttamento, delle
persecuzioni, della violenza di genere subite dalle donne e che ancora oggi miete vittime, centinaia di mogli, compagne, fidanzate uccise o violentate dalla ferocia dell’uomo, dall’idea del possesso:
Maria Grazia Di Cataldo, direttore sportivo della Palestra ANASPOL-Selciatella, istruttore di Fitness e Krav Maga, regala una giornata di corso anti- aggressione
“Mercoledi 9 marzo 2022 alle ore 19, presso i locali della Palestra della scuola di via Selciatella 198 ad Aprilia, in collaborazione con il Comitato di quartiere Selciatella, si terrà un mini-corso gratuito di anti-aggressione femminile, è sufficiente portare il green pass, tuta e scarpe da ginnastica.”
concludono dalla Palestra Selciatella i due Istruttori.
Per info: 391.4610297 – 392.9259050

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFiamme e paura in via Serristori, fondamentale l’intervento dei vigili del fuoco
Articolo successivoBasket serie A2, bella affermazione della Benacquista Latina con il Forlì
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.