Aprilia- Foto trappole per contrastare l’abbandono dei rifiuti lungo le strade . ” Non ci saranno sconti per nessuno” lo dichiara l’assessore Maarchitti

67

Prosegue incessante il lavoro dell’Amministrazione contro l’abbandono dei rifiuti. Anche per questo sin dall’insediamento l’amministrazione ha voluto veicolare un segnale chiaro: non ci saranno sconti per chi verrà colto a gettare rifiuti lungo le nostre strade. Da Giugno a Ottobre l’attività di monitoraggio delle foto trappole che mensilmente ruotano su tutto il territorio comunale, posto in essere dalla Polizia Locale ha portato a elevare 123 verbali per un totale di quasi 40.000 Euro di sanzioni comminate.

Le verifiche effettuate dalla Progetto Ambiente nel corso dei cinque mesi, hanno permesso di stilare il profilo dei soggetti che si lasciano andare all’abbandono selvaggio dei rifiuti. Il fenomeno riguarda soprattutto persone che svolgono lavori di fortuna non in regola e a basso costo, sversando poi sulle nostre strade elettrodomestici, calcinacci, guaine, vernici, gomme. In altri casi è stato riscontrato che ad abbandonare rifiuti in strada erano persone che non hanno mai effettuato iscrizione al ruolo Tari o non pagano la tassa sui rifiuti, penalizzando chi la paga regolarmente.

“Siamo consapevoli – sottolinea l’assessore all’ambiente Vittorio Marchitti- che quest’azione da sola non è sufficiente. Conosciamo i luoghi in cui l’abbandono dei rifiuti si verifica con maggiore frequenza e li stiamo attenzionando. Debellare questa piaga quotidiana non sarà facile, ma di concerto con l’attività sanzionatoria, abbiamo avviato un’opera di sensibilizzazione con i comitati di quartieri e le associazioni che stiamo incontrando in tutta la Città, prestando particolare attenzione ai nuclei esterni, che maggiormente risentono di questo fenomeno. I cittadini sono sempre più stanchi di vedere questo degrado. Loro per primi ci aiutano con le segnalazioni in modo tempestivo, e si rimboccano le maniche organizzando giornate di pulizia volontaria straordinaria. La loro opera aiuta a costruire quel sentimento di comunità, ma anche ad ammonire quei cittadini più restii alla cura del luogo in cui vivono, perché degrado chiama degrado. Insieme possiamo invertire questa rotta, migliorare il decoro urbano, aiutare l’ambiente e accrescere il nostro senso civico”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLatina piange Terenzo Ritarossi, 55enne morto in un tragico incidente in moto sulla Monti Lepini
Articolo successivoAprilia- ” Nella notte lo guidano le stelle” il nuovo libro di Matteo Ferrera che sarà presentato sabato 2 dicembre
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.