Arrivano nuove disposizioni del Ministero della Salute relative all’utilizzo del vaccino Astrazeneca. Il vaccino Astrazeneca verrà somministrato esclusivamente ai cittadini over 60 (a partire dai 60 anni compiuti). I cittadini under 60 anni, compresi coloro che avessero già ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca, riceveranno esclusivamente un vaccino a mRNA (Pfizer – BionTech o Moderna). Tutte le prenotazioni, salvo diversa comunicazione disposta dalla ASL di appartenenza, sono confermate.

Nuove disposizioni anche per quel che riguarda il colore delle regioni. Il Lazio sbarca in zona bianca da lunedì 14 giugno.

Addio al coprifuoco, resta invece il divieto di assembramento e l’obbligo di mascherina, sia all’aperto sia al chiuso.

Maggiori libertà ma senza abbassare la guardia nella lotta al Coronavirus.

Cosa cambia in zona bianca

Saranno consentiti spostamenti senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca. Senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Verso località della zona gialla, senza doverne giustificare il motivo, nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti in zona gialla e di quelle relative agli spostamenti verso le altre abitazioni private abitate. Verso tutto il territorio nazionale, se la persona che si sposta è in possesso di una “certificazione verde Covid-19” valida nel rispetto delle specifiche restrizioni di orario previste per gli spostamenti nella zona di destinazione.

Gli unici momenti in cui è possibile non indossare il dispositivo di protezione sono le cene e i pranzi, mentre si sta al tavolo. Per adesso è ancora in vigore il limite di quattro persone per tavolo, a prescindere dal colore della regione, a meno che i commensali non siano conviventi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.