Home Cronaca Borgo Hermada. Il gruppo “Hermada 1934” nel solco della tradizione

Borgo Hermada. Il gruppo “Hermada 1934” nel solco della tradizione


La sensibilità di non dimenticare le tradizioni della propria terra. E’ il motivo attorno al quale ruota l’impegno e l’azione del gruppo “Hermada 1934” che, in occasione dei festeggiamenti per l’85° anniversario della fondazione del Borgo, ha dato impulso alla semina e, successivamente, alla trebbiatura storica del grano attraverso l’utilizzazione dei mezzi agricoli dell’epoca. Le attività sono state immortalate in un cortometraggio che racconta gli eventi e la storia del centro alle porte di Terracina, come spiega uno dei membri dell’organizzazione: «Quando abbiamo programmato i festeggiamenti per celebrare il nostro Borgo abbiamo coinvolto molti anziani del luogo e allo stesso tempo rimesso in funzione moltissimi attrezzi agricoli dell’epoca, questo ha portato a una rinascita di vecchie tradizioni nella nostra comunità abbiamo deciso di fare prima una semina con gli attrezzi dell’epoca e poi abbiamo seguito passo passo la crescita del grano fino alla sua raccolta culminata nella trebbiatura con mezzi d’epoca. Siamo molto orgogliosi di aver ravvivato l’interesse per questo tipo di tradizioni e continueremo a organizzare eventi simili in futuro per mantenere alta l’attenzione intorno a Borgo Hermada». Presenti alla trebbiatura anche il sindaco di Terracina Roberta Tintari e l’assessore all’urbanistica Pierpaolo Marcuzzi. Le celebrazioni per gli 85 anni hanno anche animato un dibattito interessante all’interno della comunità del Borgo, una discussione attizzati dagli spunti forniti dallo scrittore Antonio Pennacchi che ha acceso i riflettori su alcune tematiche molto care agli abitanti del posto. Protagonisti della trebbiatura sono stati vecchi trattori, alcuni Landini, restaurati e perfettamente funzionanti che hanno fornito potenza a una vecchia trebbia degli anni ’40 ancora perfettamente funzionante. Impagabili sono stati i sorrisi (sotto l’immancabile mascherina) degli anziani presenti sul posto che hanno osservato con un pizzico di nostalgia tutte le operazioni portate avanti dai giovani del borgo. Il tutto si è svolto nel pieno rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.