LATINA – “Nonostante ripetuti solleciti alla stazione appaltante ABC di Latina – nonché al Comune di Latina – non abbiamo riscontro sulla salvaguardia dei 3 lavoratori ad oggi impiegati sino al 30 giugno“ si legga in una nota del sindacato UILTUCS.

Dal 1 luglio è ufficializzato il subentro di un nuovo soggetto appaltante: la società cooperativa “The Sentinel Security”.

Abbiamo richiesto un intervento immediato dell’Ispettorato vista la latitanza del Comune e della direzione dell’Azienda Beni Comuni di Latina” prosegue la nota della UILTUCS: “La salvaguardia occupazionale dovrebbe essere l’interesse primario di un azienda municipalizzata. I lavoratori impiegati sono 3 e per noi le maestranze, anche fosse una sola, vanno tutelate come si da con le grandi vertenze.

Tre lavoratori ad oggi sempre remunerati ed inquadrati dalla ditta uscente (Italpol) debbono continuare il proprio lavoro. Apprendiamo e prendiamo atto della latitanza, oltreché del comune anche della ditta entrante. Il lavoro deve continuare per questi tre lavoratori: dietro di loro ci sono tre famiglie”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.