Roma-Scomparso nella mattinata di oggi, Massimo Turci, storico doppiatore italiano, a Roma.

 

È morto questa mattina all’età di 92 anni, presso la sua abitazione a Roma, Massimo Turci attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

La sua lunga carriera cinematografica iniziò nel 1942 con il film “Fari nella nebbia” per poi interpretare altre piccole parti fino a recitare davanti ai microfoni dell’EIAR e nella prosa, sia teatrale che nei radiodrammi, prevalentemente presso la sede di Radio Roma.

 

Con la Cooperativa CDC entrò nel mondo del doppiaggio diventando uno dei doppiatori più conosciuti in italia.

Doppiò attori come Anthony Perkins, Alain Delon, Ryan O’Neal a Russ Tamblyn. Come direttore di doppiaggio ha diretto tutti i film di Luigi Magni e quelli di Mario Monicelli a partire dal film Camera d’albergo nel 1981 ed uno dei film più visti sullo schermo, “IL NOME DELLA ROSA” del 1986, interpretato dal celebre Sean Connery.

“Ciao Massimo”, dai colleghi un sentito saluto ad un grande pezzo della storia del cinema del nostro Paese.

 

 

 

 

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteDUEMILAVENTITRE
Articolo successivoFerisce il nipote a colpi di machete: “Mi buttava la spazzatura in giardino”
Sono nata a Roma il 29 ottobre del 1981, vivo a Sermoneta dove gestisco una piccola impresa nel borgo medievale. Nella mia cittadina, che amo e vivo con entusiasmo, mi interesso di politica e attività sociali. Laureata in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione, sono molto attiva nel volontariato. Dalle pagine di News-24.it spero di raccontarvi con entusiasmo e passione la mia splendida Sermoneta: un borgo incantato, dove è possibile fare un viaggio nel tempo e nella natura...