PONTINIA – Si sono celebrati questo pomeriggio presso la Chiesa Sant’Anna di Pontinia i funerali del giovane Matteo Campagna, ventunenne scomparso lo scorso sabato sera in un tragico incidente stradale sulla Migliara 47.

Tanti amici, familiari e persone care che in quella tragica notte si sono ritrovate sulla strada di campagna a due passi dall’Appia poco dopo il sinistro, increduli che il corpo estratto da quel che era rimasto dell’auto fosse proprio il “loro” Matteo, si sono riuniti oggi nella chiesa del comune pontino per porgergli un ultimo saluto.

Matteo ha vissuto intensamente 21 anni di vita in cui ha conosciuto l’amore della sua famiglia, dei suoi amici e dei suoi cari” ha ricordato il sacerdote nell’omelia. “Era sempre pronto ad aiutare gli amici, semplificando i loro problemi e aiutandoli a trovare la serenità. Aveva voglia di vivere e lo ricorderemo così, in tutti quei momenti che ora ci tornano alla mente”.

Grande la commozione anche al termine della celebrazione, con fuochi d’artificio, palloncini bianchi e lanterne cinesi fatte volare in cielo per salutare un’ultima volta il ragazzo scomparso, non prima di ricordarlo con due strazianti lettere della famiglia e degli amici.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSabaudia. Commemorazione della Liberazione, il sindaco Mosca: “La Resistenza fu un movimento con significato unitario della liberazione dal nazifascismo”
Articolo successivoSan Felice Circeo. Cristo del Circeo, una cerimonia partecipata