Di Cocco: “bene l’iniziativa di Tiero, rilanciare lo sviluppo della Marina”

19

LATINA – “Apprezzo l’iniziativa dell’on. Enrico Tiero volta a proporre l’inserimento di Foce Verde nel piano dei Porti di Interesse Economico Regionale. Ritengo innanzitutto che il capoluogo di provincia non possa essere escluso dall’asse portuale del Lazio. Intendo quindi riaffermare l’enorme importanza della portualità per il territorio di Latina, che grazie a questa infrastruttura trarrebbe grandi benefici sotto il profilo economico, ambientale, urbanistico e demaniale.

E’ infatti sullo sviluppo della Marina di Latina che si gioca la crescita del capoluogo. Considero prioritario porre l’attenzione nei confronti del lido, come del resto verso quei quartieri in gravissima difficoltà sia abitativa che commerciale, sui quali nei prossimi anni sarà necessario concentrare investimenti in opere strutturali abitative e in contenitori pubblico privati attrattivi, anche attraverso l’utilizzo appropriato dei finanziamenti inseriti sempre nel PNRR.
L’industria del turismo, quello vero, nei prossimi anni dovrà avere la sua centralità nell’economia del capoluogo. Di conseguenza dovremmo impegnarci in tutte le sedi istituzionali sui reali punti di forza del nostro territorio.
In particolare sulla fascia costiera, dobbiamo ambire a creare le condizioni per uno sviluppo di progetti destinati ad alberghi diffusi, attività commerciali, di ristoro e ludico-sportive di riconnessione fra dune, lungomare e parco.
Inoltre, se dotassimo la Marina delle infrastrutture che merita, sono certo che non dovremo affidarci esclusivamente ad imprenditori ‘coraggiosi’ ma potremo contare soprattutto sull’apporto di aziende lungimiranti.
Quindi serve un piano di ampio respiro che dovrebbe favorire lo sviluppo della marina anche attraverso i collegamenti con i principali centri urbani, Borghi e città, e con la SS 148 Pontina. Senza dimenticare la ristrutturazione urbanistica dell’edificato e lo sviluppo della nautica da diporto.
Io credo alle potenzialità che ha il nostro lido, dal punto di vista naturale, economico e quindi occupazionale. I nostri giovani potrebbero trovare qui la ragione per non abbandonare la loro città natale, andando a cercare altrove la loro realizzazione. Latina e il suo mare possono essere una chance. Non dobbiamo per nessuna ragione sprecare l’occasione di rilanciare lo sviluppo della città, proprio in vista del suo centenario”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.