LATINA – L’episodio si è verificato lo scorso fine settimana, quando un giovane soggetto alla misura di avvicinamento ad una donna con cui aveva avuto una relazione ha incontrato quest’ultima ad una partita di calcio dei loro figli, con il nuovo compagno di lei che ha avvertito le forze dell’ordine le quali hanno proceduto all’arresto.

Il giovane, di circa 30 anni, era stato denunciato tempo fa dall’ormai ex compagna per i suoi comportamenti oppressivi, con il giudice che aveva imposto lui di non avvicinarsi ai luoghi frequentati da lei.

Tuttavia, lo scorso fine settimana l’uomo si è recato al campo da calcio alla periferia della città dove giocano i figli di entrambi, avuti da precedenti relazioni: una “leggerezza” che gli è costata l’arresto da parte degli agenti della Squadra Volante di Latina, avvertiti dal nuovo compagno di lei una volta visto il trentenne, anche se abbastanza distante e su un altro lato del campo.

Processato per direttissima, il ragazzo è finito agli arresti domiciliari per decisione del giudice monocratico, il quale ha convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare dopo il rinvio dell’udienza al prossimo mese.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.