LATINA – Appena due giorni di stop all’impianto di Rida Ambiente di via Valcamonica ad Aprilia e il sistema della raccolta dei rifiuti in molti comuni della provincia è andato in tilt. Nonostante le rassicurazioni delle aziende municipalizzate e l’invito della Regione a rivolgersi ad altri impianti la situazione non è delle più rosee. Intanto perché molti impianti non hanno la parte di stabilizzazione del rifiuto organico e quindi non si può conferire il tal quale, in secondo luogo perché i cittadini non ci stanno a tenersi in casa la spazzatura come invece auspicato dalle autorità.

Ecco dunque che per le strade di Latina, ma anche in altri comuni del nord della Provincia pontina e sopratutto nella capitale, si stanno accumulando in appena due giorni montagne di rifiuti che mettono anche a rischio l’igiene pubblica. Fondamentale dunque la pronta riapertura dell’impianto di Rida Ambiente e il suo ritorno ad un pieno regime, nonostante gli attacchi di chi mette spesso nel mirino il ceo Fabio Altissimi per il suo attivismo e le sue proposte.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCi ha lasciato il noto giornalista sportivo di nettuno Luigi Noro
Articolo successivoSpaventoso schianto all’incrocio tra auto e furgone: tre feriti in ospedale, anziana in codice rosso