Espulso cittadino albanese senza permesso di soggiorno

127

VIAREGGIO – La Polizia di Stato ha proceduto ieri all’espulsione con accompagnamento alla frontiera di un cittadino albanese.
L’uomo, di 53 anni, non in regola con le norme sul soggiorno e già gravato da precedenti e condanne penali, è stato rintracciato da personale del Commissariato di Viareggio e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura, che ne ha curato l’espulsione e organizzato l’accompagnamento a Tirana.
L’espulsione è scattata a seguito del rifiuto del permesso di soggiorno motivato dalla pericolosità sociale del soggetto, in quanto aveva riportato una condanna per tentato omicidio, fatti accaduti a Padova nel 2017, allorquando aveva accoltellato all’addome un uomo che sospettava avesse una relazione con la propria moglie.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.