LATINA – Un raduno spontaneo quello avvenuto ieri in piazza del Popolo a Latina; l’incontro di decine di persone riunitesi per ricordare Giulia Cecchettin, la giovane vittima di femminicidio.

Una commemorazione molto sentita organizzata in poche ore dalle associazioni Arcigay Latina – Seicomesei e Centro Donna Lilith e svoltasi intorno alle ore 16.

Un momento di incontro e riflessione, in memoria della giovane studentessa barbaramente uccisa dall’ex ragazzo in provincia di Pordenone.

Tanti, anche i giovani, che hanno preso parte alla manifestazione tenendo interventi spontanei dal portico dell’Intendenza di Finanza per dire basta. Ricordati anche la strage del Circeo e l’omicidio di Rossella Angelico.

NB: foto radioluna.it


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAprilia- ” Nella notte lo guidano le stelle” il nuovo libro di Matteo Ferrera che sarà presentato sabato 2 dicembre
Articolo successivoLatina, beffata nel finale