Il sindaco di Fondi, Beniamino Maschietto, nella giornata di ieri ha incontrato la piccola concittadina Irene De Arcangelis, nove anni appena, finalista alla 64^ edizione dello Zecchino d’Oro, con la canzone “Raggaetonno”, interpretata in coppia con il sassarese Giuseppe Piras.

«Ti ringrazio a nome di tutti i 39.635 cittadini di Fondi – ha esordito Maschietto – perché con la tua esibizione hai dato lustro all’intera comunità e hai contribuito a far conoscere ancora di più la nostra città, incoraggiando i giovani a credere nei propri sogni sulle note di un’arte, quella della musica, che più di ogni altra è in grado di unire, trasmettere valori e costruire ponti».

Con la partecipazione al festival per eccellenza della canzone italiana per bambini, Irene, nel dna una passione per la musica, ha coronato il suo grande sogno, arpionato dopo una candidatura inviata sul filo di lana, dopo selezioni e prove a ripetizione, superate alla grande nonostante la folta ed agguerrita concorrenza. L’emozione nell’attesa del verdetto, la grande gioia quando è giunta la notizia di essere stata inserita nel novero dei finalisti dello Zecchino d’Oro. Una gioia condivisa dall’intera comunità di Fondi che non le ha fatto mancare il proprio entusiastico sostegno. La sua canzone non ha vinto, ma è stata ugualmente un grande successo, risultando la più gettonata sui social.

Nel corso dell’incontro, Irene ha omaggiato il sindaco con un bellissimo quadro della 64^ edizione dello Zecchino D’oro con dedica e rappresentazione grafica di tutti i bambini partecipanti, mentre il primo cittadino ha conferito alla piccola cantante la pergamena riservata ai cittadini meritevoli.

Durante la conversazione è spuntata poi l’idea di organizzare un grande concerto in piazza, ospiti di Irene l’amico Giuseppe Piras e gli altri piccoli cantanti laziali che si sono esibiti nella finalissima dell’edizione n. 64 dello Zecchino d’Oro.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.