Furbetti del Reddito di Cittadinanza si intascano 27mila euro, ma erano ai domiciliari: denunciati in quattro

192

FORMIA – Proseguono i servizi di controllo del territorio della Compagnia Carabinieri di Formia. A conclusione di mirata attività investigativa da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Formia, sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati contro il patrimonio.

Nello specifico, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato 4 persone del Sud Pontino, rispettivamente cl. 58, cl. 64, cl. 93, cl. 78, poiché, al fine di ottenere il beneficio del Reddito di Cittadinanza, omettevano di comunicare all’Inps informazioni inerenti allo stato detentivo proprio o dei familiari conviventi, percependo indebitamente denaro dal 2020 per un importo complessivo di circa euro 27.000.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.